Art Gallery di Natalia Banfi - NAT ART

NAT ART
Vai ai contenuti
E’ riduttivo definirsi in base ai lavori svolti nel corso della propria vita?
Non credo, se questi fioriscono sullo stimolo di grandi passioni.
Ho lavorato nella finanza, nel turismo, sono stata contabile, cuoca, importatrice dall’oriente finché, finalmente, ho iniziato a dipingere e so che dovevo arrivare qui… perché devo trasmettere un messaggio e l’arte mi concede di usare il suo linguaggio, che non decido io, e che ancora non conosco fino in fondo.
Dipingo perché dall’inizio dei tempi le donne sono figlie di un Dio minore e non me ne voglio fare una ragione, e mi preme usare solo materiali riciclati perché sprecare, nell’attuale contesto socio-economico, è sintomo di ignoranza.
Torna ai contenuti